Generiamo parità – La violenza dal punto di vista degli studenti

Generiamo parità – La violenza dal punto di vista degli studenti

Il progetto “Peer Education Radio” promosso dall’ITIS Galileo Galilei di Roma vincitore del bando Regione Lazio “GENERIAMO PARITA’- Progetti per la prevenzione e il contrasto alla violenza di genere” mira a sensibilizzare gli studenti dell‘ITIS Galileo Galilei, Liceo Democrito e IIS Carlo Urbani sul tema della parità di genere e delle problematiche riguardanti la violenza, per superare gli stereotipi riguardanti le differenze e le discriminazioni tra donne e uomini usufruendo dell’uso creativo e multimediale della già attiva web-radio scolastica “Radio Galileo”. Il progetto ha previsto la realizzazione di un programma web-radio, attraverso un laboratorio radiofonico in cui gli alunni hanno potuto partecipare attivamente durante tutto l’iter di progettazione e realizzazione, approfondendo le loro conoscenze tecniche sulla gestione di una web-radio nonché gli aspetti teorici e psico-sociali alla base dei temi trattati.

Il progetto ha previsto diverse attività tra cui creazione di un programma inserito nel palinsesto della radio della scuola. Il programma radiofonico è stato supervisionato dallo speaker Carlo Elli (RTL 102.5) il quale, insieme ai ragazzi, ha scelto il palinsesto musicale che riguarda anche i temi della violenza sulle donne e del rispetto delle differenze di genere, utilizzando in tal modo la musica come canale comunicativo multimediale ed innovativo. Il programma radiofonico ha permesso di creare uno spazio di informazione e confronto insieme alla psicologa-psicosessuologa Sara Negrosini, con la quale i soggetti coinvolti hanno potuto approfondire le loro conoscenze psicologiche e sociali alla base di molte forme di violenza (violenza sulle donne, violenza domestica, stereotipi e pregiudizi, violenza sessuale, bullismo e cyberbullismo);

L’intento è stato quello di accrescere le conoscenze e le competenze dei ragazzi in un’ottica di promozione culturale del rispetto e dell’uguaglianza tra i sessi volta a prevenire e contrastare qualsiasi forma di violenza di genere.

Attraverso la partecipazione attiva degli alunni, il progetto ha mirato altresì a sviluppare l’identità personale attraverso il riconoscimento di idee, sentimenti, posizioni individuali nel confronto con le convinzioni altrui.

L’intento è quello di formare persone capaci di ascoltare e dialogare con rispetto riguardo alle differenze sociali e personali, per favorire atteggiamenti di reciproca comprensione in un contesto di pluralismo culturale.

 

METODOLOGIA E VALENZA INNOVATIVA – LA MEDIA EDUCATION

 La metodologia adottata è quella della Media Education attraverso attività educative e didattiche, finalizzate a sviluppare nei ragazzi un’informazione e comprensione critica circa la natura e le categorie dei media (web-radio, app, social ecc), le tecniche da loro impiegate per costruire messaggi e produrre senso e linguaggi specifici.  La Media Education offre alle nuove generazioni non solo le chiavi per la comprensione dei media, ma anche la possibilità di sviluppare nuove competenze mediali e di empowerment nei ragazzi che possano migliorare in futuro la qualità dei media e sappiano creare, loro stessi, nuove forme espressive e di comunicazione

Per gli adolescenti, la media education risulta un’importante nonché fondamentale elemento in un percorso formativo utile a spiegare cosa significa stare in rete, quali sono le conseguenze dei loro “post”, come usare in maniera consapevole gli strumenti di accesso alla rete e i diversi linguaggi utilizzabili nelle varie forme digitali. La media education intende dunque integrare la cultura scolastica, familiare, locale e informatica/digitale in un’ottica di sensibilizzazione e prevenzione contro ogni forma di violenza e discriminazione.

Si tratta di una metodologia innovativa che permette ai docenti esperti di poterla integrare all’interno del programma scolastico e in molte discipline scolastiche di riferimento, in cui le barriere tra apprendimento formale e informale si fanno sempre più labili e lo studente diventa costruttore attivo delle proprie conoscenze.


Generiamo parità

Ascolta in streaming le puntate, da me condotte, del programma radio “Generiamo parità” in onda sulla web-radio Radio Galileo.
Insieme ai ragazzi dell’ITIS Galileo Galilei, Liceo Democrito e IIS Carlo Urbani parliamo di violenza, bullismo e cyberbullismo, violenza domestica e sessuale, diversità, pregiudizi e streotipi.
▶️Ascolta anche tu il punto di vista dei ragazzi!


GALLERY DEL PROGETTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.